Tag Archives erbette

Schiacciata alle erbe

di

Schiacciata alle erbe

Schiacciata alle erbe veg, nessuno resiste a questa leccornia. Avevo in frigo tanta verdura a foglia verde e questo, secondo me, è uno dei modi più buoni per gustarla. Metti della verdura fresca, ben cucina e strizzata, in una calda cialda croccante…ed ecco che il connubio appare subito irresistibile. Inoltre si prepara in anticipo, ed è buonissima anche il giorno dopo. La puoi mettere nella lunch-box o servirla per l’aperitivo. Saper preparare delle buone torte salate è una gran risorsa e risolve molte situazioni. Quindi che dire, provate provate provate!

Ingredienti per 8 fette:

Per la cialda:

  • 250 gr di farina semi-integrale
  • 1/2 c di sale fino
  • acqua tiepida quanto basta
  • 1 C di olio evo

Per il ripieno:

  • 500 g di spinaci
  • 500 g di bietole
  • 200 g di cipollotti
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 g di olio evo
  • 1 c di sale fino

Procedimento:

  1. In una ciotola unisci farina sale e olio evo, aggiungi dell’acqua tiepida poco alla volta. Impasta per circa 5 minuti fino ad ottenere una palla morbida e liscia, non appiccicosa. Posiziona l’impasto nella ciotola, chiudi con pellicola e lascia riposare almeno mezz’ora.
  2. Lava gli spinaci e le bietole, per quest’ultime dividi i gambi dalle foglie.
  3. In un’ampia padella scalda l’olio con l’aglio e la parte bianca dei cipollotti tritata finemente. Aggiungi il sale e insaporisci per qualche minuto, dopodichè aggiungi i gambi delle bietole. Quando i gambi cominceranno ad ammorbidirsi unisci le foglie tenute da parte (sia delle bietole che degli spinaci). Cuoci fino a che le verdure non saranno appassite. Ci vorranno non più di 10 minuti.
  4. Spegni e lascia intiepidire dopodichè strizza bene le verdure cotte; puoi rovesciarle in un colapasta e schiacciarle con una forchetta.
  5. Passa a stendere l’impasto preparato in precedenza. Dividilo in due con un coltello e stendi con mattarello, dovrai ottenere due sfoglie sottili.
  6. Ungi una teglia da forno di circa 28/30 cm e adagia una sfoglia. Versa il ripieno di verdure strizzate sulla sfoglia e richiudi con la seconda sfoglia, sovrapponendo i bordi e chiudendo bene.
  7. Bucherella con una forchetta la schiacciata e inforna in forno caldo, 200°, per circa 30 minuti, fino a doratura.

 

Rotolo erbette semi di chia

di

Rotolo erbette semi di chia

Semi di chia, semini dalle tantissime proprietà benefiche per la nostra salute, si consumano sia crudi che cotti. Crudi sono molto utilizzati per preparare dei buonissimi pudding, cotti sono utili nella panificazione, in quanto hanno (tra l’altro) proprietà assorbente e legante. Usati molto nei prodotti gluten free.

Questo rotolo l’ho fatto un po’ di fretta (come spesso accade). Non pensavo che meritasse una ricetta nel mio blog. Devo dire che è piaciuto moltissimo e l’impasto è risultato molto gradevole per la sua giusta consistenza (nè troppo soffice, nè troppo croccante).

Detto questo, ecco qui la ricetta, per 6 persone:

Per l’impasto:

  • 250 g di farina integrale
  • 2 C di olio e.v.o.
  • 2 c di semi di chia
  • Acqua q.b.
  • sale q.b.

Per la farcia:

  • 2 mazzi di erbette
  • 150 g di scamorza
  • gomasio q.b. (in mancanza, sale)
Procedimento:

Procedete a preparare la sfoglia. Trasferite la farina con sale e semi di chia, setacciate e aggiungete l’olio. Unite a filo un po’ d’acqua, a più riprese, lavorando l’impasto con le mani (o planetaria). Quando l’impasto risulterà omogeneo (non esagerate con l’acqua!!) e liscio terminate la lavorazione.

Mondate le erbette e ammorbiditele in una pentola antiaderente. Ci vorranno 7/8 minuti. Quanto morbide togliete dal fuoco e scolate l’acqua in eccesso. Frullatele con il gomasio (o sale).

Stendete l’impasto con un mattarello e un po’ di farina in modo che non si attacchi. Formate un cerchio un po’ più grande di una pizza.

Con una spatola stendere le erbette frullate e posizionare sopra la scamorza tagliata a fettine.

Arrotolate e posizionate il rotolo ottenuto direttamente su leccarda da forno rivestita con carta oleata.

Infornate in forno caldo, 180 gradi ventilato, per circa 20 minuti.

Lasciate intiepidire e tagliate a fette.