Ragù di lenticchie

di

Ragù di lenticchie

Quando di parla di ragù, subito lo si associa al ragù alla bolognese. Fatto con carne trita. E’ vero, il ragù lo hanno inventato i bolognesi, ma lo si può realizzare oltre che di carne, con verdure, legumi e di pesce!!!

Sono tutti buoni, vi dirò. Ma sappiamo che le proteine animali, soprattutto la carne, sono da limitare moltissimo se vogliamo stare in salute. Quindi bisogna imparare a preparare dei sughi alternativi, altrettanto buoni e, peraltro, più nutrienti. Le proteine vegetali rafforzano il nostro organismo senza innalzare il colesterolo “cattivo”, cosa che succede invece quando ingeriamo proteine animali. L’eccesso di proteine, inoltre, è una delle principali cause di osteoporosi e di tutti quei problemi derivanti dalla perdita di sali minerali.

Quindi, non mi stancherò mai di ripeterlo, via alle proteine vegetali!!! Le troviamo in maggiori quantità nei legumi e nei cereali integrali.

Dosi per 6/8 porzioni:
  • 200 g di lenticchie secche
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 400 ml di brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 coste di sedano
  • 1 carota
  • 1 scalogno
  • 3 C di olio evo, sale grosso q.b.
Procedimento:
  1. Fai un battuto di sedano, carote e scalogno. Soffriggi con l’olio per qualche minuto, fino a che le verdure non siano lucide.
  2. Sciacqua le lenticchie e falle insaporire con il soffritto. Sfuma con il vino.
  3. Aggiungi il brodo, la passata di pomodoro e il sale. Amalgama bene
  4. Cuoci a fiamma bassa, con coperchio, per circa un’ora e mezza, rimestando di tanto in tanto.
  5. Quando le lenticchie cominceranno a essere cremose il sugo è pronto!

 

 

 

 

 

Ancora nessun commento

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *