Marmellata espressa

di

Marmellata espressa

Marmellata espressa, un metodo facile e veloce che consente di non buttare la frutta troppo matura. Anzi, se proverete a farla sono sicura che farete maturare apposta la frutta per poterla rifare.

In queste torride giornate di agosto chi non ha voglia di mangiare frutta fresca? Io tanta, peccato che non faccia in tempo a comprarla e già dopo poche ore comincia a rammollirsi….quindi un metodo è comprarne poco per volta (che rottura…), ma se vi capita di averla dimenticata non buttatela! Vi spiego di seguito come realizzare la marmellata espressa. Ci vorrà veramente poco impegno e rimarrete soddisfatti di voi. Inoltre potrete dolcificarla e aromatizzarla a vostro gusto.

Ingredienti per un vasetto da circa 250gr.:
  • 500 gr di frutta matura
  • dolcificante a piacere e facoltativo. Io ho aggiunto 2 cucchiai di malto di riso
  • addensante facoltativo. Io ho aggiunto un cucchiaino raso di agar-agar. Del succo di mela (o mela frutta) in alternativa va bene.
Procedimento:
  1. Lava la frutta, privala di noccioli e trasferiscila in un pentolino su fiamma bassa.
  2. Aggiungi il dolcificante prescelto e agar-agar o mezzo bicchiere di succo di mela o il frutto tagliato a fettine.
  3. Fai cuocere per circa 30/40 minuti, rimestando di tanto in tanto, fino a che la frutta non si sia ammorbidita completamente.
  4. Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire. Date qualche colpo con frullatore ad immersione per ridurla in crema e lasciare raffreddare completamente.
  5. La marmellata è pronta per essere consumata!

 

Ancora nessun commento

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *