Linzer Torte

di

Linzer Torte

Linzer Torte veg…non ho ancora conosciuto persone a cui non piace la Linzer Torte. Noi la chiamiamo crostata, che in effetti le assomiglia molto. La Linzer torte è una torta che ti conquista subito per la semplice bellezza e poi, ancor di più, per il suo gusto. Si contraddistingue per essere una frolla speziata, molto friabile che, associata a composte di frutti di bosco, esalta un equilibrio tra sapori semplici e ricercati. Si, la giusta definizione è proprio questa. Equilibrio tra sapore semplice di farine rustiche e frutti, associate a diverse spezie, dai sapori forti. Questo connubio stupisce, conquista e soddisfa. Come spesso faccio, l’ho alleggerita eliminando tutti gli ingredienti di origine animale e utilizzando fonti vegetali, e vi assicuro che non ha perso niente. Insomma, che dirvi di più. Seguite la ricetta e provate subito!

Ingredienti per stampo da 24 cm.

  • 240 g di farina di farro
  • 160 g di farina di nocciole tostate
  • 150 g farina di grano saraceno
  • 150 g di zucchero integrale di canna, tipo Mascobado
  • 150 g di olio di mais
  • 50 g di malto di riso (o miele)
  • 200 g di composta di frutta
  • 3 chiodi di garofano
  • 2 c di cannella
  • 1/c c di zenzero in polvere
  • scorza grattugiata di limone
  • 1 c di bicarbonato
  • pizzico di sale
  • latte di riso (o succo di mela) q.b.
  • mandorle a lamelle per guarnire

Procedimento:

  1. Trita in un mixer le nocciole  insieme ai chiodi di garofano.
  2. In una grande ciotola unisci tutti gli ingredienti secchi (farine, zucchero, nocciole tritate, cannella, zenzero, sale, bicarbonato e scorza di limone). Setacciali bene con una forchetta.
  3. Unisci agli ingredienti secchi setacciati l’olio e il malto (o miele) e inizia ad incorporare con l’aiuto di un cucchiaio di legno.
  4. Infine, unisci il latte di riso (o succo di mela) quanto basta per incorporare bene tutti gli ingredienti secchi, fino ad ottenere una palla morbida ma solida. Ricoprila con pellicola e lasciala risposare in frigo un’ora circa.
  5. Rivesti lo stampo da forno con carta apposita e trascorso il tempo estrai la frolla dal frigo.
  6. Dividi l’impasto utilizzando un terzo che andrai a stendere con le mani direttamente nello stampo. Rialza bene i bordi e riempi la base con la composta di frutta.
  7. Con il restante terzo di impasto decora la torta con forme preferite, livella bene i bordi con i rebbi di una forchetta e decora con le mandorle a lamelle.
  8. Inforna la torta in forno caldo, 180° statico, per circa 45 minuti.
  9. Estrai, lascia raffreddare prima di consumare.

 

Ancora nessun commento

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *