Frittata con spinaci

di

Frittata con spinaci

Frittata con spinaci, direi un classico della nostra cucina. La si può servire come aperitivo, tagliata a cubetti, come antipasto, come secondo e pure come piatto unico!! Basta variare le quantità e il taglio, heheheh!!

Sulla salubrità delle uova ho letto tanti pareri discordanti, come spessissimo accade in tema alimentare…ma ho appena letto un libro di una nota oncologa, Dott.ssa Maria Rosa Di Fazio, che le posiziona quasi alla base della sua piramide alimentare (dopo verdura e legumi), elevandole ad alimento fondamentale per la nostra salute in quanto unico alimento contenente l’albumina, proteina indispensabile per il nostro organismo..

Detto questo, io non le ho mai escluse dalla mia alimentazione. Quindi, con la consueta (spero) saggezza, le propongo in diverse mie ricette.

Come sempre l’ho preparata a modo mio – onestamente la ricetta “classica” non la conosco nemmeno – ma sono sicura non coinciderà con la mia. Ho utilizzato pochi ingredienti, è risultata una frittata gustosissima, leggera e abbinabile un po’ a tutto. E’ super veloce e facilissima da realizzare, da provare assolutamente.

Ingredienti per 4 persone:
  • 3 manciate di spinaci, puliti e asciugati
  • 3 uova biologiche (e di galline felici…)
  • 75 g di farina di mandorle
  • sale, pepe bianco
  • bicarbonato, la punta di un cucchiaino
Procedimento:
  1. Lava e asciuga bene gli spinaci, riducili in pezzetti piuttosto grandi.
  2. Sbatti leggermente le uova in una ciotola. Aggiungi la farina di mandorle, sale e pepe e la punta di bicarbonato. Amalgama.
  3. Rivesti uno stampo da plumcake di 25 cm con carta da forno, bagnata e strizzata.
  4. Rovescia nello stampo metà del composto di uova. Adagia gli spinaci crudi e ricopri con il restante composto di uova.
  5. Se gli spinaci risultassero un po’ sovrabbondanti, non preoccuparti…
  6. Inforna in forno caldo, 180°C ventilato.
  7. Verso metà cottura apri lo sportello e verifica che gli spinaci siano stati coperti dalle uova, diversamente schiacciali un po’ con l’aiuto di un cucchiaio.
  8. Continua la cottura, fino a che la frittata non sia gonfia e dorata. Ci vorranno, in totale, circa 20/25 minuti.
  9. Lascia intiepidire e taglia a cubotti. Farai un figurone!!

 

 

Ancora nessun commento

Che cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *