Torta autunnale

di

Torta autunnale

Torta autunnale, non potrebbe chiamarsi diversamente. Questa preparazione ha al suo interno i frutti dolcissimi che ci regala questa stagione meravigliosa, l’autunno. Molto potrei dire di questa stagione, che amo profondamente e per diverse ragioni. Una di queste è senz’altro la qualità dei  frutti che la natura ci offre, carichi di colore, sapore e dolcezza. Dentro ai frutti senti tutto il calore che hanno ricevuto durante l’estate…è la natura che restituisce ancora una volta la sua inesauribile energia. E questa energia l’ho voluta mettere dentro questa torta, che se mangiata a colazione vi farà iniziare la giornata, manco a dirlo, carichi di energia!!

Ingredienti per tortiera da 28 cm:
  • 150 g di mela tagliata a dadini
  • 150 g di pera tagliata a dadini
  • 100 g di zucca tagliata a dadini
  • 100 g di prugne disidratate
  • 100 g di farina di castagne
  • 100 g di farina di riso
  • 150 g di latte di riso
  • 50 g di zucchero di canna tipo “Mascobado”
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 3 uova
  • 1 limone non trattato, il succo e la scorza
  • 1 bustina di lievito naturale, cremor tartaro
Procedimento:
  1. Taglia a dadini piccoli mele e pere (se biologiche con la buccia) e irrorale con il succo di limone.
  2. Trasferisci in un mixer le prugne con la scorza del limone e lo zucchero, riduci in crema.
  3. In una ciotola unisci la farina di riso, il lievito e il cacao, mischia con una forchetta.
  4. Unisci alle farine la crema di prugne, il latte di riso, le uova e amalgama bene.
  5. In ultimo aggiungi mele, pere e zucca tagliati a dadini e amalgama il tutto delicatamente.
  6. Ungi una tortiera con olio e spolvera con farina di riso, unisci il composto e livella.
  7. Cuoci in forno caldo, 180°C, per 45-50 minuti circa. Fai la prova stecchino prima di terminare la cottura.

 

 

 

 

Schiacciata alle erbe

di

Schiacciata alle erbe

Schiacciata alle erbe veg, nessuno resiste a questa leccornia. Avevo in frigo tanta verdura a foglia verde e questo, secondo me, è uno dei modi più buoni per gustarla. Metti della verdura fresca, ben cucina e strizzata, in una calda cialda croccante…ed ecco che il connubio appare subito irresistibile. Inoltre si prepara in anticipo, ed è buonissima anche il giorno dopo. La puoi mettere nella lunch-box o servirla per l’aperitivo. Saper preparare delle buone torte salate è una gran risorsa e risolve molte situazioni. Quindi che dire, provate provate provate!

Ingredienti per 8 fette:

Per la cialda:

  • 250 gr di farina semi-integrale
  • 1/2 c di sale fino
  • acqua tiepida quanto basta
  • 1 C di olio evo

Per il ripieno:

  • 500 g di spinaci
  • 500 g di bietole
  • 200 g di cipollotti
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 g di olio evo
  • 1 c di sale fino

Procedimento:

  1. In una ciotola unisci farina sale e olio evo, aggiungi dell’acqua tiepida poco alla volta. Impasta per circa 5 minuti fino ad ottenere una palla morbida e liscia, non appiccicosa. Posiziona l’impasto nella ciotola, chiudi con pellicola e lascia riposare almeno mezz’ora.
  2. Lava gli spinaci e le bietole, per quest’ultime dividi i gambi dalle foglie.
  3. In un’ampia padella scalda l’olio con l’aglio e la parte bianca dei cipollotti tritata finemente. Aggiungi il sale e insaporisci per qualche minuto, dopodichè aggiungi i gambi delle bietole. Quando i gambi cominceranno ad ammorbidirsi unisci le foglie tenute da parte (sia delle bietole che degli spinaci). Cuoci fino a che le verdure non saranno appassite. Ci vorranno non più di 10 minuti.
  4. Spegni e lascia intiepidire dopodichè strizza bene le verdure cotte; puoi rovesciarle in un colapasta e schiacciarle con una forchetta.
  5. Passa a stendere l’impasto preparato in precedenza. Dividilo in due con un coltello e stendi con mattarello, dovrai ottenere due sfoglie sottili.
  6. Ungi una teglia da forno di circa 28/30 cm e adagia una sfoglia. Versa il ripieno di verdure strizzate sulla sfoglia e richiudi con la seconda sfoglia, sovrapponendo i bordi e chiudendo bene.
  7. Bucherella con una forchetta la schiacciata e inforna in forno caldo, 200°, per circa 30 minuti, fino a doratura.